“Il guardiano del faro”

Kite Style

Inizia così:

Ci sono viaggi che si devono fare, non importa quanto noiosi possano essere. Se si vogliono coltivare dei contatti, necessari ai propri affari, è indispensabile muoversi.

Questa volta il destino mi ha portato nel Cile, a Santiago, una moderna e affaccendatissima metropoli ai piedi della cordigliera delle Ande. Sono nato in Australia, a Sydney, e mi ritengo un surfista esperto; proprio per questo motivo alcuni mesi prima mi ero trasferito a Lima, in Perù. In questo paese tanto lontano di qui avevo sentito dire che è battuto da onde gigantesche, a volte terrificanti.

Tuttavia la principale ragione del mio trasferimento risiedeva nel fatto che avevo deciso di dare un nuovo significato alla mia vita cercando di aiutare gli altri che non erano stati così fortunati come lo ero stato io.

—>

Il destino fa incontrare ai piedi di un faro abbandonato il saggio Ammiraglio, che un tempo ne era Guardiano, il surfista Martin, la bella Paola. Persone diverse per età, sesso, tradizioni, ma unite dagli stessi sogni e dall’immenso affetto per quella preziosa sentinella che ha visto amori di ieri, amicizie e ardori di oggi, paure e dubbi di anime alla deriva nell’infinito oceano della vita. L’antica torre, affacciata sulla selvaggia costa del Cile meridionale, diventa la “casa del cuore” dove la luce, capace di fendere la nebbia, mostra in tutta la sua bellezza la via alla felicità. Solo superando i “muri di cristallo” che si trovano nella loro mente e nel loro cuore, però, i tre personaggi potranno assaporare il piacere regalato da un incontro d’amore, da uno sguardo che si perde sull’orizzonte, dall’aiuto a un amico…

Autore: Sergio Bambarèn

Lettura consigliata dai TPK ****

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s