HowTo: guida alla costruzione di una tavola Indor

Kite Style

Cos’è la tavola Indor (IndoBoard):

è una  tavola di legno (deck) di forma ovale che  può essere resa più o meno instabile grazie all’impiego di un rullo di forma cilindrica che rende la tavola oscillante nelle diverse direzioni e riproduce quindi fedelmente la situazione che si incontra praticando il surf: chi sale sull’attrezzo, in pratica, riceve gli stessi stimoli neuro-motori che riceverebbe mentre ci si diverte sulla tavola. Sull’Indoboard, come sulla tavola da surf “vera”, si mettono in gioco tutti i principali gruppi muscolari: non solo quelli delle gambe, coinvolte in un continuo gioco di flesso-estensioni, ma anche muscoli come addome e glutei, indispensabili per il mantenimento della stabilità, e quelli della parte alta del corpo.

Non a caso l’IndoBoard, da oltre 20 anni, viene utilizzato  nel training specifico degli atleti di surf, kite-surf, wakeboard, windsurf, skateboard e snowboard, cioè di tutte le discipline sull’acqua, a secco o sulla neve che richiedono buon equilibrio e pieno controllo del corpo.La caratteristica principale del training è che vengono stimolate importanti qualità neuro-motorie, come l’equilibrio, la destrezza e la coordinazione: ogni gesto e ogni esercizio sulla tavola basculante, infatti, richiede una costante attenzione al mantenimento di una postura corretta e bilanciata e un continuo lavoro di stabilizzazione del corpo. Questo comporta grandi vantaggi anche dal punto di vista dell’allenamento muscolare…..ma soprattutto è estremamente divertente!!!

Veniamo a Noi e vediamo come costruire la nostra tavola:

Materiali

  • Pannello in legno(non giuntato)  con: 20<spessore<45 mm , dimensioni 100×50 cm circa
  • Tubo in pvc con diametro minimo 125mm, massimo 180mm
  • Foglio polistirolo spessore minimo 20mm (meglio se ad alta densità)
  • Gesso 5kg minimo
  • Neoprene adesivo spessore 3mm largo 50mm (in alternativa nastro grippante adesivo) minimo 5m
  • Nastro PowerTape,nastro carta,carta vetro da grossa a fine,vernice trasparente e vernici con colori a nostro piacere

Tavola:

Tagliamo il nostro pannello fino ad ottenere un foglio di dimensioni 76×45 cm,aiutandoci con una riga ed una matita dividiamo il foglio ottenuto in 4 quadranti tracciando gli assi passanti per la mezzerie dei 2 lati.Fatto ciò, da un cartone o un foglio di carta di giornale, ricaviamo un rettangolo di dimensioni pari ai quadranti disegnati sulla tavola, in seguito iniziamo a tracciare sul nostro quadrante di carta quello che sarà l’outline della nostra tavola…procediamo per tentativi fino a quando non otteniamo quello che ci sembra più adatto ricordandoci che il nostro ovale dovrà essere abbastanza bombato.Ottenuta la linea che più ci piace ritagliamo la carta…così abbiamo sagomato la nostra dima ;). Ora prendiamo la dima, aiutandoci con gli assi disegnati in precendenza sulla tavola, la posizioniamo lungo i lati corrispondenti e tracciamo il nostro quarto di ovale su legno,con successivi ribaltamenti della dima lungo i diversi lati avremo tutto il nostro ovale disegnato sul pannello in legno.Ora non ci resta che tagliare la nostra tavola, fatto ciò con carta vetro a grana grossa eliminiamo gli spigoli vivi sia sul top che sul bottom della tavola, carteggiamo tutta la tavola con carta da grossa a fine fino ad ottenere una superficie liscia al tatto ed infine verniciamo con vernice trasparente.Abbiamo ottenuto così la tavola :), ora con nastro carta e vernici o adesivi a nostro piacere possiamo personalizzare la nostra prima Indoboard!!!

Roller:

Prendiamo il tubo e tagliamo per una lunghezza pari a 50cm, dal foglio di polistirolo ricaviamo una decina di dischi di diametro pari a quello del tubo,prendiamo un disco e lo fissiamo per bene ad una delle estremità del tubo con del powerTape in modo da ottenere una sorta di tappo.Fatto ciò iniziamo ad impastare il gesso con dell’acqua (le dosi le troviamo sulla confezione del gesso), attenzione a non impastare il gesso tutto insieme in quanto solidifica abbastanza velocemente (circa 10 min),impastiamo quindi circa 1kg per volta.Ottenuto l’impasto velocemente iniziamo a riempire il tubo assicurandoci di non lasciare vuoti, riempiamo fino ad ottenere uno strato di gesso spesso minimo 10cm e lasciamo solidificare. In seguito inseriamo due dischi di polistirolo e continuiamo con un altro strato di gesso(minimo 10cm)…continuiamo così fino a riempire il tubo!Importante è che i cilindri di gesso che formiamo all’interno del tubo siano ben distribuiti per tutta la lunghezza del tubo stesso e ricordiamoci di lasciare uno spessore pari a quello del polistirolo all’altra estremità in modo da poter inserire il secondo “tappo” alla stessa maniera del primo.Fatto questo lasciamo asciugare bene il gesso per circa 1 giorno.Ora non ci resta che rivestire il nostro rullo con il neoprene adesivo o nastro grippante semplicemente ritagliando delle strisce di nastro con lughezza pari alla lunghezza della circonferenza del nostro rullo ed incollando cercando di ottenere un rivestimento più uniforme possibile.

Adesso non ci resta che divertirci con la nostra indoboard home-made!!! 😀 😀 😀

Vi lascio alcuni consigli utili…in primis se vogliamo evitare spiacevoli e rischiosi voli con la tavola che ci scappa da sotto i piedi possiamo applicare degli stop a 5cm dalle estremità della tavola tagliando delle stecchette dal legno in avanzo, di lunghezza pari alla tavola a quell’altezza(cioè a 5cm dall’estremità) e 3-4 cm di larghezza  fissandole con della colla forte o chiodi(importante è che non escano dove poggiamo i piedi). In seguito se decidiamo di utilizzare un rullo con diametro uguale o maggiore di 16cm vi consiglio di costruire una tavola più lunga e più stretta, infine se vogliamo semplificarci la vita, soprattutto all’inizio, possiamo acquistare un tappeto di erbetta sintetica di circa 200×100 cm…rallenterà le oscillazioni della nostra tavola 😉 !!!

Il risultato dovrebbe essere più o meno questo:

foto

This slideshow requires JavaScript.

video

HAVE FUN!!!

Per maggiori informazioni o per acquistare direttamete le tavole IndoBoard:  www.indoboarditalia.com

4 thoughts on “HowTo: guida alla costruzione di una tavola Indor

  1. You really make it appear so easy along with your presentation but I in finding this topic to be really something which I think I would by no
    means understand. It sort of feels too complex and very extensive for me.
    I’m taking a look ahead in your next publish, I will attempt to get the hang
    of it!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s