Arbeke Veste il Surf

Kite Style

Il marchio Arbeke è nato nel 2005 in Sardegna; l’origine e le radici del marchio sono rappresentate dalla pecora, un elemento che ha contraddistinto la terra sarda per millenni.
E proprio tramite questa figura, la filosofia del brand, impersonifica la sfida continua tra natura e progresso, campagna e città;
per questo, allo stesso modo, dove ci sono atleti che sfidano se stessi e la natura, li c’è Arbeke.
L’abbigliamento Arbeke si contraddistingue per l’utilizzo di tessuti tecnici italiani che ne conferiscono un’altissima qualità e un design accattivante e riconoscibile

This slideshow requires JavaScript.

Seguite la nostra intervista!

SpeedRig: la tua barra sempre in chiaro!

Kite Brain

SpeedRig è l’ultima idea firmata Kite-Solutions, un oggetto semplice ed, al tempo stesso, altamente utile e funzionale. Speedrig permette di armare il kite senza la necessità di mettere,ogni volta, le linee in chiaro…il che si traduce in meno tempo in spiaggia, quindi più tempo in acqua e, non da meno, risulta estremamente comodo e sicuro quando ci troviamo in condizioni a noi avverse come spiaggie piccole e/o affollate oppure quando lanciamo il nostro kite dalla barca. Ecco il video che mostra come funziona:

SpeedRig is the last idea signed Kite-Solutions, a simple object and, at the same time, highly useful and functional. Speedrig allows to rig the kite without the need to, each time, the lines in the clear … which results in less time on the beach, and therefore more time in the water and, not least,
is extremely convenient and safe when we are under conditions adverse to us as a small beaches and/or crowded, or when we launch our kite from the boat. Here’s the video showing how it works:

 

Per ulteriori info o per acquistare SpeedRig/ For more info or to purchase SpeedRig: www.speedrig.it

Aloha and Have Fun!

Kitesurf in Greece: Mikri Vigla, Parthena Bay – Naxos

Kite Trip

Ciao Kiters!

Kite-Trip in Grecia, isola di Naxos, Mikri Vigla. Da poco rientrato da questo fantastico viaggio e, come spesso accade, già ne sento la mancanza…soprattutto del Meltemi, che ha soffiato continuamente tutti i giorni senza farsi mai attendere. Lo spot è veramente bello, grande spiaggia che, sottovento, si chiude con una piccola scogliera, di fronte un’isolotto con una piccola chiesetta, l’isola di Paros sullo sfondo, mare cristallino e tanto tanto tanto vento!!! La direzione principale del Meltemi rispetto allo spot è principalmente side-on mura a dritta, in particolare più “on” e rafficato al mattino, più “side” e regolare (anche più forte) al pomeriggio, mentre, per quel che riguarda il mare, la condizione prevalente è il chop, + o – formato in base all’intensità del vento. La spiaggia, frequentata quasi esclusivamente da Kiters e Windsurfers (che convivono senza alcun tipo di problema), ha ben due centri con relative scuole affiliate IKO: il Flisvos Kitecentre, ed il Thalasea, che è sia centro Kite che Windsurf. L’atmosfera che si respira è fantastica, infatti, oltre alle spettacolari condizioni, c’è sempre qualcuno pronto ad aiutarti sia in caso di difficoltà, sia semplicemente per alzare ed abbassare l’ala e tutti rispettano le poche e semplici regole  al fine di garantire divertimento puro, in sicurezza, ad ogni rider … kiter, windsurfer, uomo, donna, bambino che sia!!! Andiamo al sodo. Ecco le mie uscite durante il kite-trip a Mikri Vigla:

  • Sabato 14 – pom. 9m
  • Domenica 15 – matt. 12m, pom. 9m
  • Lunedì 16 – matt./pom. 12m
  • Martedì 17 – matt. 9m, pom. troppo forte
  • Mercoledì 18 – matt./pom. 9m
  • Giovedì 19 – riposo (troppo forte per la 9m)
  • Venerdì 20 – matt./pom. 9m
  • Sabato 21 – matt. 9m

dal martedì in poi, ma soprattutto dal 18 al 20, il Meltemi ha soffiato con un’ intensità impressionante, l’anemometro (windmasterII) dalla spiaggia indicava 29 nodi fissi, in acqua vi lascio immaginare … tanto è vero che la 9m era davvero al limite, in compenso … mega saltoni :). Per ciò che riguarda l’attrezzatura credo che avere un quiver completo 12-9-7 sia l’ideale, soprattutto per chi (come me), piace navigare con il Kite “bello pieno”, in alternativa accoppiate 12/8 – 11/8 – 10,5-7  in base al peso e/o gusto vanno più che bene, sconsiglio di portare un surfino a meno che non si è ai primi approcci, anche strapless, in questi casi lo spot diventa un’ottima palestra per imparare.