Kitesurf Film: Hidden Lines – Chapter Three

Kite Style, Kite Trip

THEY COME BACK!

Do you remember?
1° Chapter: Coast to Coast in Cile – Kevin Langeree dream destination
2° Chapter: Caraibbian Boat Trip –  Youri Zoon
3° Chapter: ….. (?) – choosed by “crazy” Nick Jacobsen

Watch the last  movie together !!!

Kitesurf film: Hidden Lines – Chapter One

Kite Style, Kite Trip

Vi avevamo gia parlato di Cile e di Kitesurf nella nostra sezione kite trip, ricordate Puclaro e l’Università del kite?  vi avevamo anche anticipato qualcosa sull’uscita di uno dei più spettacolari Film sul Kitesurf,  finalmente è arrivato il primo capitolo di Hidden Lines, ed è stato girato proprio in Cile .. :

Siente in Cile? Embalse Puclaro.

Kite Trip

Kitesurfing in Chile Embalse Puclaro

Tra ande e oceano Indiano, Embalse Puclaro, in Cile un posto unico al mondo dove fare kite.

 

E’ uno degli spot più ventosi al mondo, famoso per il suo leggedario vento in tutto il sud-america. Lo slogan “Universidad del Kite” la dice lunga e promette vento. Ci sono circa 300gg disponibili per fare kite, i restanti 60 non sono “kiteabbili” non per mancanza di vento, ma per freddo e acque basse (e non basse maree, e adesso scoprirete il perchè).

A pochi km da La Serena, una delle più antiche città del Cile, zona turistica situata sul Mare, tutti i servizi ben collegata (aero, bus) con tutto il sud-america. Per raggiungere Embalse Puclaro, dovrete dirigervi verso l’interno per 1he30circa, taxi e bus economici non macherranno all’appello. La pecularietà di questo spot, oltre al sempre vento, è il posto in cui vi troverete a fare kite, all’interno di una diga naturale, con l’orizzonte definito dalle montagne piene di cactus e, alle spalle un piccolissimo villaggio. Villaggio costruito interamente in legno, dove vi sarà difficile far partire chiamate o collegarvi a internet vi siete auto-attrezati.

Non mancano però le scuole di kite, 3 (non cito le brand per correttezza) e, più numerose quelle di windsurf, dove potrete intraprendere corsi e contrattando prima di essere in loco, fittare l’attrezzatura.

Parliamo delle condizioni, il bello è che il vento si presenta automaticamete verso le 11e 30 della mattina, e và aumentanto di intensità durandoo tutto l’arco della gionata, che vedrà perdere consistenza solo al calare del sole. Mura a sx, potrete navigare e saltare da una sponda all’altra della diga. Forze dai 15 ai 35 Knotz con media giornaliera di 25nodi. !!!!

Per montare l’attrezzatura, visto i pochi punti in sabbia, scuole e local stendono dei teli sul terreno che presente in alcuni punti terra dura con pezzi di roccia. Unico consiglio appena alzate l’ala dirigetivi in acqua, in quanto i punti in sabbia sono per lo più utilizzati dalle scuole.

 

Il periodo consigliato per visitare Puclaro e il Cile in generale, i quale possiede spot estremi in oceano è da settembre a marzo, i mesi degli acquiloni cileni nonchè della loro estate, in quanto si trovano nell’altro emisfero. Inoltre, potete pernottare direttamente sullo spot, in quanto come vi accenavo vi è nato un piccolo villaggio, dove i locals, qualche europeo e alcuni “Giovani” vecchietti fittano stanze a pochi Euro.

La sera potrete divertirvi nella vicina città La serena, inoltre potrete fare il Paseo del Vino e del Pisco noto liquore locale e per gli appossionati di stelle c’è il centro astromico della NASA facilmente accessibile.

Per altre info siamo a vostra dipisosizione!!!! Posto davvero incredibile……

Spot consigliato dai TPK **** (se vi trovate in Cile è assolutamente da visitare)

Qui la versione integrale del post!

“Il guardiano del faro”

Kite Style

Inizia così:

Ci sono viaggi che si devono fare, non importa quanto noiosi possano essere. Se si vogliono coltivare dei contatti, necessari ai propri affari, è indispensabile muoversi.

Questa volta il destino mi ha portato nel Cile, a Santiago, una moderna e affaccendatissima metropoli ai piedi della cordigliera delle Ande. Sono nato in Australia, a Sydney, e mi ritengo un surfista esperto; proprio per questo motivo alcuni mesi prima mi ero trasferito a Lima, in Perù. In questo paese tanto lontano di qui avevo sentito dire che è battuto da onde gigantesche, a volte terrificanti.

Tuttavia la principale ragione del mio trasferimento risiedeva nel fatto che avevo deciso di dare un nuovo significato alla mia vita cercando di aiutare gli altri che non erano stati così fortunati come lo ero stato io.

—>

Il destino fa incontrare ai piedi di un faro abbandonato il saggio Ammiraglio, che un tempo ne era Guardiano, il surfista Martin, la bella Paola. Persone diverse per età, sesso, tradizioni, ma unite dagli stessi sogni e dall’immenso affetto per quella preziosa sentinella che ha visto amori di ieri, amicizie e ardori di oggi, paure e dubbi di anime alla deriva nell’infinito oceano della vita. L’antica torre, affacciata sulla selvaggia costa del Cile meridionale, diventa la “casa del cuore” dove la luce, capace di fendere la nebbia, mostra in tutta la sua bellezza la via alla felicità. Solo superando i “muri di cristallo” che si trovano nella loro mente e nel loro cuore, però, i tre personaggi potranno assaporare il piacere regalato da un incontro d’amore, da uno sguardo che si perde sull’orizzonte, dall’aiuto a un amico…

Autore: Sergio Bambarèn

Lettura consigliata dai TPK ****